Martedì, 25 Settembre 2018
PALLANUOTO A/1 F

Waterpolo Messina
difficile trasferta
a Rapallo

waterpolo despar messina, Messina, Archivio
Barbara Bujka

Ancora una gara impegnativa per la Waterpolo Despar Messina che,  domani alle 15.00, sarà di scena nella piscina di Rapallo, arbitri Pinato e Taccini, in una gara valida per la terza giornata di andata del massimo campionato femminile di pallanuoto.

Dopo il successo casalingo sul Padova, la squadra di Francesco Misiti cerca conferme anche in Liguria anche se la qualità, ottima, dell’avversario impone le necessarie cautele. Il Rapallo di Mario Sinatra, infatti, ha preso il “testimone” dalla Pro Recco, la formazione che ha vinto l’ultimo campionato e nel proprio organico dispone di alcune nazionali e di giocatrici di spessore. Le liguri, inoltre, si trovano in testa alla classifica ed hanno già strappato il pass per la final four di Coppa Italia. Per la Waterpolo Despar Messina si tratta, pertanto, di un match da affrontare con tanta grinta e concentrazione. Per tornare con un risultato utile, le peloritane dovranno cercare, innanzitutto, di limitare l’attacco del Rapallo, nella fattispecie l’ungherese Kisteleki, una delle migliori giocatrici del panorama internazionale e autrice di 10 reti nelle precedenti partite con Roma ed Ortigia Siracusa.

Nessun problema di formazione per la Waterpolo Despar Messina che si presenterà a ranghi completi e con la voglia di dimostrare che il peggio è alle spalle. La settimana di allenamenti è scivolata via sull’onda dell’entusiasmo per la prima vittoria in campionato. Il vero volto della squadra si avrà soltanto dopo la lunga sosta per gli impegni delle nazionali giovanili ( il torneo femminile riprenderà il 15 dicembre ). In questo lasso di tempo, il neo allenatore avrà modo di lavorare sia sull’intesa di squadra che sulla condizione fisica.

Queste le altre gare della terza giornata:

Padova-Orizzonte Ct, Firenze-Imperia, Ortigia Sr-Roma e Bologna-Bogliasco.

In classifica guidano Orizzonte Ct e Rapallo 6, Imperia 4,  Waterpolo Despar Messina, Firenze,  Padova e  Roma 3, Bogliasco 1, Ortigia Sr e Bologna 0.

Regolamento: Le prime otto vanno ai play off, le ultime due retrocedono in A/2.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X