Martedì, 25 Settembre 2018
FUTURO INCERTO

Servizi sociali,
sempre più incognite

servizi sociali, Messina, Archivio
servizi sociali messina

Cosa sarà dei servizi sociali a Messina è un interrogativo che continua a tenere banco e purtroppo a creare tanta angoscia a lavoratori e utenti. L’uggiosa giornata di ieri ha portato in dote soltanto qualche flebile segnale: presto arriveranno i fondi (613 mila euro) per pagare alcune cooperative tra le quali Progetto Vita e Faro 85 a cui spettava ancora giugno. L’impegno è stato comunicato ai sindacati (Cgil, Cisl e Uil) dal ragioniere generale Ferdinando Coglitore che ha ricevuto il via libera dal commissario Croce. In tal modo verrà consentito l’a l l ineamento a giugno di tutti i pagamenti relativi ai servizi. Ma il resto rischia di trasformarsi in un incubo. «È stato richiesto – hanno precisato alla fine dell’incontro Clara Crocè, Calogero Emanuele e Giuseppe Calapai – di procedere successivamente al pagamento delle fatture del mese di luglio, utilizzando le prime risorse disponibili, per immediato pagamento degli stipendi ai lavoratori che ormai sono sull’orlo del baratro, con priorità per le cooperative che avendo già ricevuto in precedenza le spettanze di giugno, non hanno percepito in atto alcuna mensilità e attendono le spettanze di luglio».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X