Martedì, 23 Ottobre 2018
ALTRI DEBITI

Messinambiente,
la raccolta
potrebbe fermarsi

messinambiente, rifiuti, Messina, Archivio
rifiuti non raccolti

Si è aggiunta un’altra riga al lungo elenco delle criticità sul tavolo del commissario Croce. L’aggiunta è arrivata ieri poco dopo mezzogiorno, quando a Palazzo Zanca si è presentato il commissario liquidatore di MessinAmbiente Armando Di Maria. L’ultima, brutta notizia è la seguente: se non si trovano entro oggi 500 mila euro, ossia il credito vantato nei confronti di MessinAmbiente dalla Saep, la ditta che si occupa del trasporto dei rifiuti alla discarica di Mazzarrà, domani si bloccherà la raccolta. Un’altra volta. Con una città che ancora oggi arranca in un lento e faticosissimo ritorno alla normalità.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X