Sabato, 28 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Messina, corsa contro il tempo per evitare il dissesto
PALAZZO ZANCA

Messina, corsa contro
il tempo per evitare
il dissesto

dissesto, palazzo zanca, Messina, Archivio
croce e alligo

Il commissario straordinario Luigi Croce ha ammesso le difficoltà di cui ha potuto prendere coscienza appena insediato: «C'è una grossa carenza di liquidità, dovremo andare il prossimo 9 novembre alla Corte dei Conti per presentare il consuntivo 2010 e vedremo l’evolversi della situazione. Ancora però non si può dire che il Comune sia al dissesto, vedremo cosa emergerà dopo ulteriori controlli».

Cosa ha chiesto la Corte dei Conti
La sezione controllo Corte dei Conti della ha chiesto una serie documenti:
a) delibera del consiglio comunale
di approvazione rendiconto 2011 (dall’Aula e adesso all’attenzione del commissario acta.
b) tabella dei parametri deficitarietà (l’ente è definito “deficitario” dai revisori conti).
c) delibera di del bilancio di (non ancora dagli uffici).
d) relazione sul sui pignoramenti e crediti vantati da terzi.
e) prospetto sui debiti società partecipate.
f) eventuale piano di dai debiti dell’Ato rifiuti.
g) questionario dei dei conti sul 2011.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook