Martedì, 25 Settembre 2018
REGIONE

Ricevuto a Crocetta: «Insieme per la Sicilia»

elezioni regionali, governo regionale, nanni ricevuto, nino germanà, rosario crocetta, Messina, Archivio

“La drammaticità della situazione siciliana è sotto gli occhi di tutti e per affrontarla e risolverla non si può pensare a una riedizione della compagine del Governo regionale le cui contraddizioni interne hanno già condotto ad elezioni anticipate, facendo emergere contrasti fra le forze partecipanti non facilmente sanabili”. Così, il presidente della Provincia regionale di Messina, Nanni Ricevuto, in merito alla composizione della prossima Giunta regionale guidata dal neo Governatore Rosario Crocetta. Un mano tesa ma inattesa quella del rappresentante del Pdl, che apre ad un accordo con il neo governatore per la guida dell'Isola.

“A governare - afferma Ricevuto, che nell'ultima campagna elettorale ha appoggiato Nino Germanà - non potrà che essere, poiché legittimamente eletto, Crocetta insieme alla coalizione che lo ha sostenuto. Ma, se vogliamo pensare a un governo che abbia una solida maggioranza d’aula e che affronti con grande senso di responsabilità le drammatiche emergenze siciliane, sarebbe opportuno che ci si riferisse a quelle forze politiche che sostengono il Governo Monti e che stanno dimostrando grande senso di responsabilità istituzionale”.

“Crocetta, inoltre, è più di Monti – prosegue Ricevuto - perché eletto dal popolo. Apprezziamo molto che il presidente della Regione metta, fra le sue priorità, quella che definisce ‘emergenza Messina’. Nel dare nostra piena e totale disponibilità come realtà istituzionale, auspichiamo che il nostro stesso senso di responsabilità connoti l’atteggiamento di tutta intera la deputazione messinese. La prima cosa da fare – conclude – è difendere il proprio territorio: città, provincia, regione”.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X