Sabato, 22 Settembre 2018
SERVIZI SOCIALI

Dismed, dipendenti
in stato agitazione

cgil, dismed, Messina, Archivio
CGIL

“Che senso ha sopprimere un  servizio, licenziando 5 lavoratori per assegnare a loro stessi l’appalto, pagandolo?” si chiedono Clara Crocè,   della Fp Cgil   e Dolores Dessì, coordinatrice della sanità privata dello stesso sindacato. Inoltre il Dismed, ricordano dal sindacato, aveva ridotto il servizio già l’anno scorso, effettuandolo solo il pomeriggio e creando disagio ai pazienti anziani  che, a  causa dell’età, preferiscono sottoporsi alla fisioterapia di mattina. “Non possiamo permettere che in questa città  si perda anche un altro solo posto di lavoro”  continuano Crocè e Dessì.   Chiediamo pertanto ai vertici della Dismed di fare marcia indietro”. 

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X