Sabato, 20 Ottobre 2018
NELLO STRETTO

Temerario slalom di
acquascooteristi tra
le boe di un lido

acquascooter, Messina, Archivio

Due bolidi che sfrecciando e duettando hanno preso a fare slalom tra le boe antistanti il lido M’ama lasciando esterrefatti i pochi presenti. Dopo una serie di virate, sono riapprodati in un cantiere di Fiumara e prese a bordo due compagne, hanno ricominciato lo stesso spericolato via vai. Non pretendiamo che tutti abbiano il buon senso di mettere al bando da lidi e cantieri il noleggio di questi siluri del mare; né sappiamo se i mezzi fossero di proprietà. Fatto è che, in barba all’obbligo di tenersi ad almeno 500 metri dalla spiaggia, hanno insidiato per un buon quarto d’ora un tratto di litorale dove è inconcepibile che teppisti del mare siano così sconsiderati da non capire il potenziale pericolo che possono rappresentare. Eppure i conducenti dovrebbero essere dotati di patente nautica, perché obbligatoria per le moto d’acqua. Gliela si dovrebbe ritirare in gran fretta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X