Domenica, 23 Settembre 2018
INCIDENTE MORTALE

Arrestato camionista
messinese

angelo de luca, fincato, mestrino, Messina, Archivio

Ha ammesso le sue responsabilità, crollando in lacrime davanti alle contestazioni degli uomini della Polstrada di Padova, l'investitore di Francesca Fincato, la 23enne di Mestrino, morta ieri pomeriggio, schiacciata da un camion di proprietà di una azienda di Messina. Si tratta del 33enne Angelo De Luca, residente in provincia di Messina, incensurato, risultato sobrio al momento del controllo da parte degli uomini della Polstrada di Padova che lo hanno bloccato in provincia di Vicenza, mentre stava caricando il camion, vuoto al momento dell'incidente. Ad inchiodare alle sue responsabilità il camionista siciliano, il sangue riscontrato su una delle ruote del mezzo, compatibile con il ferimento a morte della 23enne di Mestrino. Gli uomini al comando del dirigente della polizia stradale Carmine Tabarro erano stati messi sulla pista giusta da una automobilista veronese che aveva chiamato il 113 pochi istanti dopo l'investimento di Francesca Fincato, fornendo al centralino la targa del camion che non si era fermato al momento dell'urto. Per questo motivo Angelo De Luca è stato arrestato per omissione di soccorso e omicidio colposo. I poliziotti, coordinati dal pubblico ministero Emma Ferrero, stanno compiendo accertamenti sul cronotachigrafo del mezzo guidato da De Luca. Il camionista messinese si trova in una cella di isolamento del carcere Due Palazzi di Padova. Domani comparirà davanti al giudice del tribunale euganeo per l'udienza di convalida dell'arresto.(ANSA)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X