Giovedì, 20 Settembre 2018
TRUFFA ED ESERCIZIO ABUSIVO

A processo falso consulente

Le vittime sono due clienti che per anni sono stati assistiti da Cardinale nei rapporti contabili con il fisco e alla fine della storia si sono ritrovati gravati di cartelle esattoriali a più zeri: uno con 140mila euro, l’altro con ben 180mila euro. Col risultato ulteriore che in entrambii casi è stata iscritta in prima battuta un’ipoteca sulle loro abitazioni, e successivamente«si è proceduto alla vendita forzatadell’immobile di sua proprietà».
I due clienti truffati, che si sono
costituiti ieri parte civile, sono
stati rappresentati dagli avvocati
Salvatore Versaci e Elena
Montalbano, mentre il falso
consulente contabile è stato assistito
dall’avvocato Alberto
Gullino. Si sono accorti di tutto
dopo anni di “tranquillità”, andando
personalmente o con un
altro consulente all’Agenzia delle Entrate.
A chiedere il suo rinvio a
giudizio è stato il pm Alessia
Giorgianni, mentre l’inchiesta
fu gestita nei mesi scorsi dal sostituto
procuratore Liliana Todaro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook